Giardinaggio

Varietà di uva Giovanni

Pin
Send
Share
Send
Send


Le uve di Giovanni sono una varietà da tavola per il giardino. È stato allevato da un allevatore dilettante ed è una varietà di uva molto preziosa. Il gusto, la bellezza delle bacche, i grappoli, non è inferiore a molte varietà conosciute, inoltre la coltivazione di quest'uva non crea difficoltà nemmeno ai giardinieri alle prime armi.

Descrizione della varietà Giovanni

Le uve di Giovanni sono state allevate incrociando le uve Delight Red e F4. È il risultato della selezione amatoriale V. U. Kapelyushnogo. Varietà di uve Giovanni fa riferimento alle specie da tavola. Ha una maturità precoce. Le bacche di maturazione si verificano in media per 100-105 giorni. Il cespuglio è vigoroso, vigoroso. Le talee si radicano bene, combinate con portainnesti senza problemi. In questo caso, il miglior titolo è Kober. Le foglie sono molto belle, scolpite. Fiori bisessuali

L'uva di Giovanni è il risultato dell'allevamento V. V. Kapelyushnogo

I grappoli sono moderatamente densi, crescono in peso di 400-1000 g, bacche di 10-12 g, a forma di capezzolo. La pelle è resistente, ma mangiata. Il colore della buccia è di ciliegia scura, con una sfumatura viola. La polpa è densa, carnosa, con un'abbondanza di succo e 2-3 semi. Il gusto è armonico con note di noce moscata, quando morde, si sente lo scricchiolio delle bacche.

È interessante notare che l'uva Giovanni nei viticoltori causa molte polemiche. Le dimensioni di bacche, grappoli, maturazione in diversi casi possono variare. Le uve Real Giovanni in vendita sono piuttosto difficili.

Fiori dell'uva Giovanni bisessuali

Caratteristiche dell'uva Giovanni

Leggi anche questi articoli.
  • Spunbond nero
  • Miscela bordolese
  • Le migliori varietà di ribes nero
  • Fiore di Fittonia

Le caratteristiche di una varietà hanno un numero di lati positivi e negativi.

  • I cespugli diventano potenti, forti.
  • Nel secondo anno di crescita, l'innesto può dare il primo raccolto.
  • Bacca può piselli, ma di solito si osserva solo quando cresciuto in modo improprio.
  • C'è immunità alla muffa, marciume grigio, oidio.
  • Dalle piogge e dalle alte temperature, le bacche non si incrinano, non marciscono.
  • La qualità commerciale è alta. Grappoli e bacche tollerano il trasporto su lunghe distanze.
  • La boccola è resistente al gelo fino a -24 gradi.

    Bacche per 10-12 g

  • La produttività può essere bassa o alta, dipende dal tipo di terreno, clima, cura.
  • La raccolta è ben mantenuta dopo il raccolto.

Piantare uva

L'uva che cresce Giovanni di solito non causa problemi seri. Ma affinché una cultura possa svilupparsi pienamente e produrre grandi raccolti, è necessario effettuare una corretta semina e quindi non dimenticare di prendersi cura del cespuglio.

Il pozzo per piantare piantine viene fatto in 2 settimane. Il terreno di piantagione dovrebbe includere terreno del giardino, humus, cenere di legno, qualche torba per scioltezza, così come fertilizzanti minerali (Superfosfato e Solfato di potassio).

Interessante! L'uva Giovanni cresce meglio in un clima continentale temperato.

Puoi piantare uva Giovanni in primavera o in autunno

Gli alberelli prima di piantare si liberano delle foglie e dei gambi in eccesso, in modo che la pianta dopo la piantagione possa mettere tutte le sue forze nello sviluppo del sistema radicale, e non nella parte di terra. Quindi il taglio viene tagliato su 8 occhi, le radici sono immerse in una miscela di argilla. E solo dopo quell'atterraggio.

Puoi piantare l'uva Giovanni in primavera o in autunno. Nel caso di piantagione autunnale, vale la pena di coprire le piantine per evitare il congelamento dalle prime gelate. Se la semina viene effettuata in primavera, i cespugli potrebbero dover essere riparati dal gelo restituibile (con una semina primaverile e primaverile). E quando la temperatura inizia ad aumentare fortemente, verso la metà dell'estate, sarà necessario scurire le piantine dal sole cocente.

Prendersi cura delle varietà di uva Giovanni

Raccomandiamo di leggere i nostri altri articoli.
  • Cosa dare da mangiare a una mucca?
  • Segno di orecchio di coniglio - segni e trattamento
  • Radish Duro
  • polli di razza Barbezieux

Una cura regolare per l'uva consente di aumentare la resa e la qualità delle bacche.

La polpa è densa, carnosa, con un'abbondanza di succo e 2-3 ossa

  • L'irrigazione è necessaria per tutta la stagione vegetativa. Ma un mese prima della raccolta, l'irrigazione è ridotta, e 2 settimane prima della raccolta, viene fermata completamente, in modo che le bacche maturino e accumulino zucchero.
  • L'allentamento del terreno nella zona radicale viene effettuato più volte alla settimana: la terra non deve essere incrostata. Durante la diserbatura della trama, è necessario rimuovere le erbacce.
  • Per facilitare il lavoro, è possibile pacciare la zona radice. Ciò ridurrà la quantità di erbe infestanti e ridurrà il consumo di acqua. Come pacciame, puoi prendere la cannuccia.
  • Il taglio è fatto su 6-8 occhi. Sulla boscaglia, in generale, dovrebbero esserci circa 35 occhi. Se la potatura non viene effettuata, la raccolta può essere ridotta.

    Potatura dell'uva

  • È molto importante scegliere i figliastri che appaiono di tanto in tanto sull'uva. Possono rendere un cespuglio più magnifico, più bello, ma non serve a loro. Se non interrompi gli scalini, il cespuglio spenderà su di loro le forze e potrebbe iniziare a soffrire di carenze nutrizionali.
  • La boscaglia ha bisogno di un riparo per l'inverno. La zona di Pristvolnuyu deve essere riempita con pacciame. Inoltre, se la boccola è piccola, la parte a terra può anche essere coperta con materiale isolante.
Interessante! Il vitigno di Giovanni non è praticamente influenzato da falene e vespe.

Malattie e parassiti dell'uva

Il trattamento contro le malattie è necessario ogni anno. Trattamento principalmente necessario di malattie come antracosi, batteriosi, clorosi, cancro batterico, rosolia. Per fare questo, è possibile utilizzare il vetriolo blu oi fungicidi speciali "Skor", "Topaz", "Acrobat", "Paracelsus" o altri. Inoltre, è necessario gestire cespugli e parassiti come gli afidi. A tale scopo vengono utilizzati insetticidi specializzati.

Per facilitare il lavoro, è possibile simulare la zona radice

Gli uccelli amano queste uve e mangiano come le bacche maturano. Per proteggere i cluster, una rete solida viene installata attorno ai cespugli. Può bloccare l'accesso ai grappoli e proteggere le bacche. Per quanto riguarda le vespe, in alcuni casi rovinano i grappoli e, a volte, non toccano affatto i cespugli. Quindi, se lo desideri, puoi semplicemente nascondere i cluster in speciali reti.

Raccolta e lavorazione

Alla fine di luglio, maturano le prime uve di Giovanni. Vendemmia man mano che il raccolto matura. Ma se aspetti un po 'e non ti affretti a raccogliere, le bacche avranno tempo per riempirsi di zucchero e saranno molto più dolci.

Interessante! Le bacche possono essere conservate a lungo sui cespugli dopo la piena maturazione, senza perdere forma e sapore. Ma se li esagerate sui rami, iniziano ad asciugarsi gradualmente e diventano uvetta.

Se maturi grappoli sovraesposti sui rami, iniziano ad asciugarsi gradualmente e diventano uvetta.

È possibile utilizzare la raccolta per il consumo fresco, la lavorazione (succhi, succhi di frutta, marmellata, uvetta). Le bacche hanno un gusto piacevole nei dessert. Per il vino, questa varietà è usata raramente, perché è fresca e saporita, ma se lo si desidera, può fare un ottimo vino rosso.

Recensioni di varietà di uva Giovanni

Opinion giardinieri e giardinieri sulla varietà di Giovanni presentato di seguito.

  • Timur Gubsky: "Giovanni è un vitigno interessante, ma è difficile trovare un vero cespuglio, perché ci sono molte specie miste in vendita, ci sono 3 cespugli Giovanni in crescita nel mio sito, sono molto costosi e cerco di apparire il più buono possibile. non soffrono di vespe, ma sono davvero cattivi per gli uccelli quando le bacche sono dolci, io uso il raccolto per il cibo, le vendite sono sempre molto richieste per le belle uve ".
  • Dmitry Avarov: "Le uve di Giovanni sono state coltivate prima, ma ad essere sinceri, non ho avuto molta gioia da lui, il sapore dei frutti di bosco è piacevole, la maturazione è precoce, il che è anche buono. Quindi non era rimasto nulla dalla bellezza dei grappoli al momento in cui potevano essere strappati: si trasformarono in una specie di uva con parassiti miracolosamente conservati, per cui quest'uva doveva essere sostituita da un analogo più degno di nota. "
  • Anna Rachkova: "Tra molti vitigni con bacche belle e grandi, lo preferisco a Giovanni: è dolce, succoso, la pelle non è dura, a volte crescono problemi solo con gli uccelli e le vespe, io installo gli spaventapasseri, ma non sempre aiutano. non ci sono problemi - una varietà degna di attenzione dei vignaioli e in vendita, e buona per il cibo! ".

Pin
Send
Share
Send
Send