Apicoltura

Quale granulo alimentare alle galline ovaiole

Pin
Send
Share
Send
Send


Nutrire le galline deve essere bilanciato in modo tale da dare non solo uova di alta qualità, ma anche deliziose. La base della dieta, o almeno una parte essenziale di esso, di regola, è il grano. Come fa il grano ad alimentare le galline in modo che si comportino bene e siano dotate di tutti i nutrienti, sarà descritto più avanti nell'articolo. Ci saranno anche raccomandazioni sulla miscelazione del grano, l'alimentazione degli uccelli nelle diverse stagioni.

Quale granello è necessario per i livelli?

Nelle piccole fattorie o nelle fattorie private, gli allevatori alimentano raramente le galline con mangimi composti o simili, le masse acquistate, in genere vengono utilizzate miscele di diversi tipi di cereali. E giustamente, perché il cibo vario e di alta qualità per il pollame è considerato l'opzione migliore. Ma quale grano dovrebbe essere dato alle galline ovaiole affinché siano trasportate meglio?

Dieta per galline ovaiole del peso di 1,8 kg (grammi al giorno)

  • L'avena contiene un'abbondanza di fibre - 9,9% e vitamine B1, B2, B5, B6, K, PP.
  • Il frumento è estremamente necessario affinché il pollame aumenti la produzione di uova grazie al peso di vitamine, minerali e proteine ​​facilmente digeribili.
  • L'orzo è il miglior grano per polli, secondo la maggior parte degli esperti, perché ha un rapporto ideale di sostanze nutritive.
  • La segale è molto utile e contiene molte proteine ​​- 12,7% e proteine ​​- 11,9%.
  • Il mais è dato principalmente perché è una fonte indispensabile di carboidrati. Contiene il 4,7% di grassi, quindi in inverno è indispensabile.

Come fare una miscela di cereali?

Leggi anche questi articoli.
  • Varietà di zucchine Gribovsky 37
  • Le migliori varietà di lamponi di riparazione
  • Varietà di ciliegie dolci Ovstuzhenka
  • Cavallo pesante Vladimirsky

Sebbene i grani elencati sopra siano davvero utili per i polli, dovrebbero essere somministrati in quantità limitate, poiché l'abbondanza di un particolare prodotto porterà a conseguenze negative. Quindi, quali sono le norme per l'introduzione di alcuni grani nella combinazione di strati?

  1. Il grano può costituire il 70-100% della massa totale di mangime, almeno in estate. In inverno, puoi dare il 40% di grano.
  2. L'avena non deve essere superiore al 10%. Il fatto è che è caratterizzato da un'abbondanza di fibre, e quindi i polli spendono troppa energia sulla sua digestione, il che influisce negativamente sulla produzione di uova. Ma non può essere completamente escluso!
  3. La segale può essere somministrata fino al 30%, ma dati i suoi costi, gli allevatori si limitano a un modesto 5-10%. Questo, tuttavia, è abbastanza uccello.
  4. Di solito l'orzo è alimentato fino al 40%. Ma c'è una sfumatura importante. A causa delle punte affilate del grano, gli uccelli non lo beccano nella sua forma pura. Pertanto, è sempre interferito con altri cereali, o anche meglio - schiacciato.
  5. Gli uccelli di mais molto non possono essere - porta all'obesità. In inverno, vale la pena di dare fino al 30%, ma un po 'di grasso per l'uccello durante il periodo freddo non fa male, ma in estate il tasso si riduce al 10-20%. Prima di dare il grano, è completamente schiacciato, perché per gli uccelli è troppo duro e troppo grande.

Nutrire il grano in inverno e in estate

Nutrire i polli in estate e in inverno è leggermente diverso. Quindi quale grano nutrire per le galline nella stagione fredda e calda, in modo che portino bene?

In linea di principio, puoi sempre dare una miscela, in modo da non essere confusa. Ma in estate, gli allevatori di solito risparmiano. Poiché l'uccello in abbondanza trova proteine ​​e vitamine per strada, non può dare mais e orzo, e inoltre - completamente trasferito al grano, senza aggiungere altri cereali.

La dieta del periodo invernale per la deposizione di galline bianche di razza russa

In inverno, gli uccelli hanno bisogno di più energia, devono essere un po 'grassi, in modo da non morire dal freddo - questa è la protezione naturale di qualsiasi uccello e animale. Pertanto, in inverno, vale la pena di dar da mangiare alle galline con una miscela di tutti i cereali sopra elencati, inclusa la costosa segale, se c'è una tale opportunità. In una tipica miscela di cereali per l'inverno ci sono: 40% di grano, 20% di orzo, 20% di mais, 10% di segale e 10% di avena.

Quali sono i tassi di alimentazione delle galline ovaiole?

Raccomandiamo di leggere i nostri altri articoli.
  • Come trattare la mastite nelle mucche
  • Come nutrire un cavallo?
  • Varietà di patate Skarb
  • Gallina di pollo alla griglia

Le norme di grano per galline ovaiole sono difficili da definire, poiché ogni razza ha le sue esigenze. Ma in media, un pollo prende 50-100 grammi di miscela di cereali al giorno. Se si aumenta il tasso specificato (oltre 100 g), l'uccello inizierà a soffrire di obesità e la sua produzione di uova diminuirà drasticamente. In inverno, la quantità può essere aumentata di 20 grammi, ma non di più, poiché durante questo periodo gli uccelli attivano i processi metabolici.

Razione approssimativa per razze di galline di uova nel periodo caldo (con produzione di uova 165 pezzi all'anno)

Un punto molto importante nell'alimentazione delle galline nel grano, è la sua dimensione. A volte non è schiacciato, ma in questo caso è peggio e più lento da digerire. Pertanto, l'allevatore è consigliato per macinare il grano, ma non molto. Tuttavia, se il cibo viene dato solo nei tempi previsti, e non è sempre nel pollaio, come nel caso degli allevatori di covoni, il grano intero viene dato agli uccelli durante la notte (eccetto per il mais, dovrebbe sempre essere tritato).

A che cosa serve il grano germinato?

Spesso i giovani allevatori cercano di capire quale tipo di grano alimentare le galline ricevono i consigli che il grano germogliato è il migliore per i polli. Va subito detto che è molto utile per gli uccelli di diverse età. Gli uccelli vengono generalmente "trattati" da loro in inverno, dato che c'è molta vegetazione e cereali freschi in estate. I chicchi per gli uccelli vengono fatti germinare nell'acqua e tenerli in una stanza buia e fresca.

I benefici del grano germogliato

I germogli più utili sono fino a 3 mm - è in loro che c'è un'abbondanza di nutrienti che le galline mancano di cibo in inverno. Sono dati in sacchetti di pane, miscele di cereali o separatamente, un'ora prima di coricarsi.

E l'ultima cosa che vale la pena di notare è la qualità del grano per l'alimentazione delle galline. Non comprare il prodotto a prezzi bassi, se è di scarsa qualità. Nel grano può cadere ciottoli, sporco e simili. Questo può rovinare in modo significativo la salute e l'appetito dell'uccello.

VIDEO - Cosa dare in pasto ai polli in inverno in modo che portino le uova

Guarda il video: La corretta alimentazione del coniglio (Giugno 2020).

Pin
Send
Share
Send
Send