Giardinaggio

Il migliore per alimentare la pera in primavera

Pin
Send
Share
Send
Send


Pera - un albero da giardino utile. Non è difficile coltivarlo, ma dà molti ritorni se è adeguatamente curato. L'alimentazione primaverile è molto importante, perché è in primavera che l'albero passa molto tempo all'emergere di fiori, foglie, nuovi pagoni. Certamente, senza un'adeguata concimazione, l'albero "funzionerà" sul pavimento della forza. Come nutrire la pera in primavera e come farlo sarà discusso più avanti nell'articolo.

Quando nutrire una pera in primavera?

L'alimentazione delle pere in primavera viene effettuata solo tre volte: prima della gemma, poi prima della fioritura e dopo la fioritura. All'inizio della primavera, l'azoto viene introdotto in modo che l'albero possa accumularsi massa verde, nuovi pagoni. Prima della fioritura, la pera viene concimata per avere più fiori e in modo che non cadano e si congelino, se improvvisamente vi è una minaccia di gelo di ritorno. Dopo la fioritura, la medicazione superiore migliora la qualità dei frutti, aumenta la resistenza alle malattie. Se il fertilizzante non viene applicato, l'ovaio inizierà a sbriciolarsi e le pere saranno piccole.

Prima della fioritura, la pera viene fecondata per avere più fiori e in modo che non cadano e si congelino.

Poiché in momenti diversi l'alimentazione dovrebbe avere un certo effetto, vengono utilizzati diversi mezzi. Di seguito verrà descritto in dettaglio piuttosto che nutrire la pera in primavera.

Quale mangime è meglio usare per le pere in primavera?

Leggi anche questi articoli.
  • Malattie delle pecore
  • Come potare l'albicocca in primavera
  • Potato Nevsky - descrizione varietà
  • Regalo di varietà di cavolo

Prima di spiegare come nutrire una pera in primavera, dovresti studiare quali tipi di fertilizzanti vengono usati in primavera. Vengono utilizzate sostanze liquide e granulari. Se si utilizzano granuli o sostanze secche, vale la pena di inserirle nel terreno di 10 cm, una profondità sufficiente perché le sostanze si dissolvano per mezzo della pioggia e penetrino negli strati superficiali del terreno. Quindi, tutti gli strati della terra che sono necessari all'albero vengono nutriti.

Fertilizzanti liquidi possono essere effettuati pere e pere fogliari in primavera. Le miscele liquide vengono solitamente utilizzate in assenza di precipitazioni o in assenza di altre alternative (alcuni fertilizzanti sono venduti solo in forma liquida).

Dopo la fioritura applicare il nitroammofosku

Quindi, come nutrire una pera in primavera? Quali fertilizzanti e in che quantità usare per un albero adulto?

  • Il primo bendaggio primaverile viene effettuato all'inizio della primavera, preferibilmente prima dell'inizio del flusso della linfa, ma quando la neve si è sciolta e si può lavorare in giardino. L'urea può essere usata per questo. In 5 litri d'acqua, diluire 100 g di urea e annaffiare l'albero con questa soluzione.
  • Prima della fioritura, viene utilizzata una soluzione di perfosfato - 100 g per 12 l di acqua. È anche portato nel cerchio del tronco.
  • Dopo la fioritura applicare il nitroammofosku. Per ogni chilogrammo di fertilizzante hai bisogno di 200 litri di acqua. Dopo che il prodotto è stato sciolto, vengono aggiunti 3 secchi di liquido a ciascun albero.

E come nutrire una pera nella primavera del concime organico?

  • 500 g di letame di pollo vengono diluiti in 12 litri di acqua calda. Questa soluzione è ben miscelata e impostata per 5 giorni in un luogo buio sotto il coperchio (in modo che nulla cada all'interno). Successivamente, è possibile utilizzare la soluzione per l'irrigazione dell'intera zona della radice della pera. Questa sostanza sostituirà perfettamente l'urea durante la prima alimentazione primaverile.
  • Prima e dopo la fioritura, puoi preparare una soluzione di infusione concentrata di letame. Per 5 litri di tintura finita, vengono prelevati 10 litri di acqua e applicati allo stelo o alle scanalature che lo circondano.
  • Un infuso di cenere di legno di qualsiasi tipo può essere utilizzato per spruzzare le pere in primavera. Questo viene fatto prima della comparsa dei fiori o dopo la fioritura. Saturherà l'albero con sostanze utili e dopo che il frutto sarà pronto, non cadrà.

Come capire cosa manca la pera?

Per capire cosa nutrire una pera in primavera, è necessario sapere cosa manca. Per fare questo, basta guardare le foglie, pagon - aspetto.

Il calcio, o meglio la sua assenza nel terreno si manifesta sotto forma di granelli sulle foglie

  • Con la mancanza di foglie di azoto si sviluppano lentamente e hanno un colore molto pallido. Il giovane pagone in generale non può crescere.
  • Se l'albero non fiorisce o fiorisce dopo la scadenza, e i fiori sono sottosviluppati, significa che l'albero non ha fosforo.
  • Una rarità di potassio in primavera è raramente osservata, e il potassio stesso è presente nelle medicazioni primaverili come sostanza aggiuntiva, piuttosto che di base. Ma succede anche che le foglie, appena visibili, inizino a raggomitolarsi e asciugarsi. Questo è il sintomo principale della carenza di potassio.
  • Il calcio, o meglio la sua assenza nella terra, si manifesta come granelli sulle foglie.

Come nutrire una pera in primavera?

Raccomandiamo di leggere i nostri altri articoli.
  • Vitigno Pinot Nero
  • Le migliori razze di polli
  • Razza di mucche Charolais
  • Miracolo californiano al pepe

Spesso i giardinieri, dopo aver studiato la questione di come nutrire una pera in primavera, dimenticano la tecnologia di processo stessa. Ci sono regole semplici, la cui non osservanza può portare a bassi rendimenti, dolore agli alberi o un numero di altri problemi.

  • La prima cosa da seguire è il dosaggio. È meglio prendere una concentrazione più bassa, se non c'è certezza, di una concentrazione maggiore, poiché l'abbondanza di qualsiasi sostanza nella terra è dannosa per le piante.

    La prima cosa da seguire è il dosaggio.

  • Diversi tipi di nutrienti non dovrebbero essere usati contemporaneamente. Si tratta della stessa overdose. Quando un giardiniere mescola gli escrementi di pollo con l'urea, lui, infatti, fa una dose di azoto "cavallo" sotto l'albero, perché è questo minerale che si trova in alta concentrazione in entrambi questi fertilizzanti. Di conseguenza, le radici ottengono una bruciatura che non può essere curata. Quindi, prima di mescolarlo, vale la pena esplorare i fertilizzanti.
  • È necessario nutrire una pera in primavera con l'una o l'altra sostanza nel tempo. Se il giardiniere non ha avuto il tempo di fare l'urea prima della fioritura, allora non dovresti farlo per tutto quest'anno. È possibile utilizzare fertilizzanti per la fase successiva dello sviluppo dell'albero, ma non recuperare. Puoi fare pratica il prossimo anno.

Consigli per i giardinieri

Se il giardiniere sa come nutrire la pera in primavera, non avrà problemi con l'albero durante la fioritura e la fruttificazione del raccolto. Ma solo la corretta applicazione dei fertilizzanti può portare a risultati positivi. Di seguito sono riportati i consigli per le pere di alimentazione primaverile.

Nella primavera fredda vale la pena di spruzzare le pere con vari fertilizzanti.

  • In primavera vengono applicati solo i 2/3 della quantità di fertilizzante dalla norma indicata sulle confezioni di sostanze minerali. Poiché l'abbondanza di minerali può essere distruttiva per le pere.
  • Se la primavera è piovosa, non ha senso applicare fertilizzante liquido. È molto più facile nutrire l'albero con sostanze granulate o secche, per dissotterrare la terra, e le stesse piogge le renderanno melma nutriente.
  • Nella primavera fredda vale la pena di spruzzare le pere con vari fertilizzanti. Attraverso le radici, gli alberi raramente ricevono molte sostanze nutritive nel freddo estremo, ma attraverso le foglie al contrario. Quindi spruzzare una primavera fredda può salvare l'albero e l'intero raccolto futuro.

Nutrire una pera, come ogni altro orto e giardino ha bisogno solo quando è necessario. È semplicemente impossibile farlo, altrimenti l'albero inizierà a deteriorarsi, a marcire e a dolere.

VIDEO - Alimentazione pere in primavera

Guarda il video: ALIMENTAZIONE STIMOLANTE E DI SUPPORTO PER LE API. APICOLTURA. (Ottobre 2021).

Pin
Send
Share
Send
Send