Giardinaggio

Perché non fioriscono le viole

Pin
Send
Share
Send
Send


Le viole in vaso sono piante belle e senza pretese. Ma succede che smettono di fiorire per qualche motivo. Potrebbe sembrare che il fiore sia assolutamente sano. Perché le violette non fioriscono e cosa fare in questo caso? Dettagli sulle cause e la soluzione del problema possono essere trovati in questo articolo.

Stanza viola fioritura

La fioritura di una viola sana e adulta può durare quasi tutto l'anno (9-10 mesi). Anche in inverno, questa pianta può piacere con bellissimi fiori coltivati ​​nelle regioni meridionali, riposando dalla fioritura in estate, durante il caldo soffocante. Nelle regioni settentrionali e centrali, le piante da fiore di solito si verificano nelle giornate primaverili ed estive, e il fiore riposa in inverno quando fuori è nuvoloso e freddo.

La fioritura delle viole sane adulte può durare 9-10 mesi

Viola per l'anno produce molti steli di fiori, mentre i fiori sono estivi, l'inverno può differire per dimensioni e colore (i boccioli estivi sono sempre più grandi e più luminosi). Eppure succede che la viola smetta di sbocciare. Se per un anno intero, la pianta non ha mai rilasciato un picco di fiori, è necessario capirne il motivo.

Importante: la viola brillante e rigogliosa fiorirà solo se viene fornita con cure di qualità durante tutto l'anno.

Determina la causa delle foglie

Leggi anche questi articoli.
  • Peach Redhaven
  • Grano duro
  • Come affrontare il marciume anulare delle patate
  • Come conservare le carote in cantina in inverno: 5 modi migliori

In un coltivatore inesperto e professionista le violette sbocciano in modo diverso. Nel caso di cure professionali, la pianta riceve tutta l'attenzione di cui ha bisogno, nutrizione, riposo puntuale, quindi il colore è magnifico. Se la cura ha qualche difetto, la fioritura sarà scarsa. Ma una cosa è quando il viola dà pochi fiori, e un altro quando non ci sono fiori su tutto, per tutto l'anno. Per determinare perché le violette non fioriscono è più facile sulle foglie.

Se le foglie sono grandi, belle, di un verde brillante, allora la ragione della mancanza di fiori è che la viola era sovralimentata con fertilizzanti.

  • Se le foglie sono grandi, belle, di un verde brillante, se necessario, allora molto probabilmente la ragione della mancanza di fiori è che la coltura è stata sovralimentata con fertilizzanti. Questo di solito accade quando i farmaci vengono acquistati con un'abbondanza di azoto e li fanno molto spesso. In questo caso, la pianta produce molte foglie carnose di forma ideale, ma non fiorisce affatto.
  • Quando le foglie cessano di crescere e il fiore non rilascia boccioli, il motivo risiede nella bassa umidità. Più spesso questo è osservato in inverno o in estate, durante una siccità. Allo stesso tempo, la cultura non muore e non cresce, come se fosse cessata del tutto.
  • La mancanza di foglie fiorite e piccole indica una mancanza di nutrizione. La ragione potrebbe essere in terra esausta.

    Le foglie gialle indicano carenze nutrizionali.

  • Le foglie gialle indicano anche carenze nutrizionali. La pianta semplicemente manca di fertilizzante, quindi tira la forza dalle foglie e non sboccia affatto.
  • Se le foglie vengono tirate su, ma i fiori non sono stati più di un anno, la pianta semplicemente non ha abbastanza luce.
Importante! Se il viola ha fiorito per tutta l'estate e in inverno ha di nuovo dato dei gambi, puoi tagliarli o raccoglierli. Ciò consentirà alla pianta di riposare in un periodo freddo, e in primavera o la prossima estate fiorirà di nuovo.

Determinare la ragione della mancanza di fioritura a casa è molto facile. E poi hai bisogno di iniziare a rispondere. Se ciò non viene fatto, la pianta potrebbe non sbocciare più o addirittura morire.

Cosa fare se la viola non fiorisce

Dopo che è diventato chiaro perché le violette non fioriscono, puoi iniziare a risolvere il problema.

A bassa umidità in estate, è necessario installare una ciotola d'acqua accanto alla pianta

  • Se la ragione è che la pianta è sovralimentata con azoto, è necessario interrompere la concimazione per 1-2 mesi. Dopo di ciò, iniziano a nutrire il raccolto, ma con fertilizzanti speciali per le piante da fiore. In tali medicazioni, di solito un sacco di potassio e fosforo, che contribuiscono alla comparsa di gemme.
  • A bassa umidità in estate, è necessario installare una ciotola con acqua accanto alla pianta, per effettuare irrigazioni regolari. In inverno, puoi risolvere la situazione mettendo un asciugamano bagnato sulla batteria. L'acqua da esso evapora, aumentando l'umidità nella stanza. Ma non è consigliabile spruzzare le violette per aumentare l'umidità, poiché possono iniziare a marcire.
  • Se la stanza è più di +27 gradi, la viola non fiorirà, perché cade in ristagno. In questo momento, spende un grande sforzo solo per sopravvivere e non sboccia affatto. Se la temperatura è ridotta a + 20 ... +23, la pianta potrebbe presto dare gemme.
  • Se le violette non hanno abbastanza nutrizione (foglie piccole o gialle), è necessario trapiantarle in un nuovo terreno e concimarle in modo tempestivo. Il trapianto viene effettuato una volta all'anno, poiché questa pianta deperisce notevolmente il suolo.

    In caso di mancanza di luce, è necessario riorganizzare il viola su una finestra più chiara.

  • In caso di mancanza di luce, è necessario ridisporre il violetto a una finestra più leggera o dotarlo di più luce (in inverno, ad esempio). Consigliato per le ore diurne di 12 ore di viola.
Importante: i fertilizzanti per le viole vengono prodotti solo dopo un'abbondante irrigazione della pianta.

Cura per la fioritura abbondante di violette

Raccomandiamo di leggere i nostri altri articoli.
  • Varietà di carote Imperator
  • Come tagliare i lamponi in autunno
  • Varietà di patate Rodrigo
  • Fiore di Fittonia

Per non chiedersi perché le violette non fioriscono, è necessario fornire loro condizioni adeguate per lo sviluppo. Ma anche se con buone cure le piante non vogliono fiorire, puoi provare a stimolare il germogliamento.

  • L'opzione più semplice utilizzata a casa è aumentare la quantità di luce.
  • Spesso i coltivatori alimentano la pianta prima della fioritura con fertilizzanti con un'abbondanza di potassio e fosforo.

    Stimolanti come Appin e Zircon attivano un'abbondante fioritura di violetta.

  • Gli stimolanti come Appin e Zircon, se applicati secondo le istruzioni, attivano la crescita del viola e iniziano a fiorire.
  • Il trapianto di primavera può stimolare la fioritura.
  • Il metodo di emergenza consiste nel versare acqua calda (60 gradi) nella padella. Questo può essere fatto solo se le radici non guardano fuori dal piatto. Finché l'acqua viene assorbita nel terreno attraverso il pallet, si raffredderà in media di 35 gradi e non sarà pericolosa per le radici.
Importante! In inverno, la viola potrebbe non sbocciare affatto. Questo è abbastanza normale, perché a volte la pianta ha bisogno di riposo.

La viola che non è fiorita da molto tempo può essere stimolata a germogliare tagliando l'intera parte superiore. Ma quando lo stelo della pianta è corto, si raccomanda di rimuovere solo la fila di foglie in basso. Sulla boscaglia non dovrebbero essere più di 10 foglie. Dopo 1-2 mesi, la viola si rallegrerà ancora una volta della fioritura.

Caratteristiche del trapianto viola

In caso di trapianto inappropriato a casa, il violetto può impiegare molto tempo per mettere radici e recuperare, di conseguenza la fioritura rallenta o non si verifica affatto. I seguenti sono errori comuni nella cultura dei trapianti.

  • Cattivo terreno. Per le viole, vale la pena comprare un terreno specializzato, quindi si metteranno rapidamente radici. Se il terreno viene prelevato dal giardino, è necessario aggiungere una soluzione debole di permanganato di potassio prima di utilizzarlo e aggiungere la torba in un rapporto 1: 1.
  • Pentola piccola o grande. Una pentola per un violetto viene presa di medie dimensioni in modo che non abbia un diametro superiore a 9 cm. Non è necessario cambiarla ogni anno, ma durante il trapianto è necessario pulirla bene.
  • Danno alla radice. Nel processo di trapianto non si può danneggiare la radice. La procedura viene eseguita lentamente, con attenzione, in modo che le radici non si rompano, non si pieghino o si rompano.

Se le violette sono corrette, trapiantate nel tempo e fornite loro le cure adeguate, rilasceranno i primi germogli in un mese. Allo stesso tempo dovrebbero esserci molti boccioli. Sebbene si tenga presente che il numero, la dimensione dei fiori e persino la saturazione del colore dipendono dal tipo di viola e dal periodo dell'anno.

Pin
Send
Share
Send
Send